E’ ricoverato in prognosi riservata all’ospedale “Santobono” di Napoli il bambino di 4 anni di Montoro, nell’avellinese, che ha ingerito accidentalmente della soda caustica. Il minore è stato portato d’urgenza dai genitori all’ospedale “Landolfi” di Solofra da cui, dopo le prime cure, a causa dell’aggravamento delle sue condizioni, è stato trasferito a Napoli a bordo di un’ambulanza con a bordo medico rianimatore e pediatra. Sulla vicenda indagano i carabinieri di Baiano. Al momento non si conoscono altri dettagli.