L’autovelox incriminato è quello lungo il raccordo Avellino-Salerno, nascosto dietro a un cartello autostradale. La denuncia è di Luca Abete, volto noto di Striscia la Notizia, che ha postato su Facebook una foto del rilevatore di velocità posizionato pochi metri dopo il cartello che indica l’uscita di Serino. Diventato virale in poco tempo, il post ha scatenato un putiferio. 

“Ma si… mettiamolo un bell’autovelox ben nascosto dietro a un mega cartello stradale! – si legge nel post di Luca Abete –   Oltre a giocare a ‘nascondino’ o pensare di limitare i rischi controllando la velocità, avrebbero potuto provare a rendere più sicuro un tratto di strada da sempre pericoloso. E voi che ne dite: vi piace questa istallazione artistica?”.

Immediate le reazioni di centinaia di followers del reporter di Striscia, soprattutto automobilisti. Alcuni hanno commentato favorevolmente perchè, dicono, in quel tratto si tende a premere troppo sull’accelleratore e il velox rappresenta un buon deterrente.