La vittima dello schianto avvenuto nella serata di ieri a San Gennaro Vesuviano, nel napoletano, è una ragazza di 27 anni. Altre cinque sono rimaste ferite, tra queste anche una donna al settimo mese di gravidanza. La bimba è stata fatta nascere subito dopo in ospedale. Mamma e figlia ora si trovano in terapia intensiva. Travolto dalla vettura anche un 32enne, invece, ricoverato in terapia intensiva all’ospedale di Castellammare di Stabia. Altre tre persone non sono in pericolo di vita ma comunque in prognosi riservata.


Si indaga per chiarire le cause del drammatico incidente. Alla guida della vettura c’era un 18enne di Napoli, che ha travolto su un gruppo di sei persone che stava chiacchierando dinanzi ad un negozio. L’autista dell’auto, arrestato dai carabinieri con l’accusa di omicidio stradale, era in auto con un amico. Sequestrata l’autovettura, che presentava i documenti in regola, mentre sono in corso gli accertamenti per ricostruire quanto avvenuto. Il 18enne è risultato negativo ai test alcolemici e tossicologici ed ora è ai domiciliari.