E’ stata una giornata difficile, ieri, nel salernitano. Il sindaco di Auletta, Pietro Pessolano, ha comunicato la sua positività al Covid-19. Il comune è stato immediatamente dichiarato ‘zona rossa’. Comunicato anche il contagio del vicesindaco Antonio Addesso e salgono così a 4 i casi di pazienti affetti da coronavirus registrati nella cittadina. Il governatore Vincenzo De Luca ha disposto immediatamente un’ordinanza con la quale Auletta è stata denominata “zona rossa”, come precedentemente avvenuto per altri comuni della provincia di Salerno che, lo ricordiamo sono: Polla, Caggiano, Sala Consilina e Atena Lucana.  

Nel salernitano si sono registrati 4 decessi per Coronavirus in sole 24 ore: ultimo in ordine di tempo un pensionato di 74 anni ospite di una di riposo a Sala Consilina, risultato positivo al tampone del Covid-19. Nella struttura sono stati registrati ben 16 casi: 11 degenti e 5 operatori. Tra i deceduti anche il capo distaccamento del Comando dei Vigili del Fuoco di Sala Consilina Luigi Morello.