Auguri a Tony Servillo, che oggi spegne 60 candeline! Il talentuoso attore e regista teatrale è nato ad Afragola, in provincia di Napoli, il 25 gennaio del 1956.  Sposato con Manuela Lamanna, è padre di Eduardo, 23 anni e Tommaso, 16 anni. Nel 2015 ha ricevuto la laurea ad honorem in “Discipline della musica e del teatro” da parte dell’Alma mater studiorum Università di Bologna.

Un successo, il suo, iniziato in età matura che, come da lui stesso dichiarato durante un’intervista di alcuni anni fa: ‘’il fatto di esser diventato famoso in tarda età, oltre i 40 anni, significa avere avuto il tempo di sviluppare una forma di antidoto verso la celebrità comunemente intesa. Ho potuto fare i conti con la parte peggiore di me, quella più giovane, piena di grilli per la testa. Quando poi è arrivata la fama, ero immune. Credo che diventare famosi da giovani sia una delle disgrazie più grandi che possano capitare’’.

Nella sua carriera ha vinto diversi premi: due European Film Award, quattro David di Donatello, quattro Nastri d’argento, due Globi d’oro, tre Ciak d’Oro e del Marc’Aurelio d’Argento per il miglior attore al Festival internazionale del film di Roma.

Servillo, attore instancabile, a breve vestirà i panni del celebre commediografo e attore Eduardo Scarpetta, nel prossimo film di Mario Martone “Qui rido io“.