” Attraverso Romania “ è un viaggio in B&n ,rigorosamente in analogico, che il fotografo Ferdinando Riccio, esporrà, sabato 6 Febbraio, alla Pigrecoemme.
Un viaggio tra le strade della Romania, dalle campagne della Transilvania fino alle sponde del Mar Nero, passando per la capitale Bucarest. Intreccio di etnie, religioni e culture. Dall’allevatore in Transilvania alle case popolari a due passi dal porto, passando per i commercianti e artisti di strada nella metropoli. Uno sguardo fotografico al territorio locale che modella non solo le strutture ma sopratutto la vita quotidiana delle persone che la occupano.
Ferdinando Riccio nasce a Napoli nel 1986.
Nel 2007 frequenta un corso di fotografia alla scuola di cinema e fotografia “Pigrecoemme”
Nel 2008 comincia a lavorare come fotoreporter per un’agenzia di stampa fotogiornalistica. Qui comincia a confrontarsi con le difficoltà sociali della propria città, così da cercare nei suoi futuri lavori sempre questa tematica.
Nel 2010 si trasferisce in Germania, dove incomincia a lavorare come freelance a progetti documentaristi usando solo l´analogico come unico strumento di lavoro.
E’ autore del libro “Attraverso Romania” pubblicato nel 2014 in Germania.
Ha pubblicato i suoi lavori i vari periodici e giornali specializzati nel settore fotografico.
Ha esposto in mostre collettive e personali in numerose gallerie e musei in Europa, tra cui al festival internazionale di fotografia “Photissima 2014” svolto a Torino e al festival “Padernborn Fototage 2015” dove esponevano artisti del calibro di Bryan Adams, Anja Niedringhaus e RomnyMüller-
Romania
” Attraverso Romania ” Sabato 6. Febbraio 2016 16.00
scuola di cinema e fotografia “Pigrecoemme”
Piazza Portanova, 11, 80138 Napoli, Italia
Telefono:+39 081 563 5188