Maurizio Martusciello, compositore napoletano conosciuto con l’appellativo Martux_M è tra i nomi di rilievo e più stimati all’estero nell’ambito della musica elettronica.
L’autore originario del Rione Luzzatti si è fatto apprezzare in numerosi rami musicali attraverso un sostanzioso elenco di produzioni e innumerevoli collaborazioni.

Il performer, ora di stanza a Roma, ha pubblicato in questo inizio 2015 una nuova release a marchio Resiliens Astra, ‘spin-off’ label del collettivo capitolino Resiliens Recordings. L’album in uscita si chiama “Atlas Ep” ed è frutto della cooperazione tra il musicista napoletano e l’amico trombettista Markus Stockhausen, figlio del grande compositore Karlheinz.

L’album è dettagliatamente curato in ogni sua parte e si attesta precisamente in una via di mezzo a cavallo tra l’elettronica, il jazz e la musica contemporanea.

Il disco, uscito in vinile con possibilità di download, è stato realizzato in più fasi: il lato A è stato concepito a Roma e Colonia a cavallo tra il 2011 e 2012, i restanti due brani “Gennaio 1″ e “Gennaio 5B”, registrati e mixati a Colonia nel prestigioso Studio KlangKunst lo scorso 2014. L’artwork lunare è di Max Catena del collettivo Resiliens.

Per ascoltare gli snippets di “Atlas Ep” clicca – QUI

Per ascoltare l’intervista a Martux_M su Radio Siani clicca – QUI