Un 56enne di Aversa e un 47enne di Melito di Napoli sono stati individuati e fermati dalla polizia questa mattina. I due sarebbero i presunti responsabili del colpo messo a segno 10 giorni fa alla filiale della Bnl di Aversa, in provincia di Caserta. Nel corso della sparatoria avvenuta durante la rapina rimasero feriti da colpi di arma da fuoco una guardia giurata e un poliziotto

Le indagini coordinate dalla Procura di Napoli Nord diretta da Francesco Greco e realizzate dalla Polizia di Stato hanno portato ai due fermi. Gli inquirenti sono risaliti ai due grazie soprattutto alle immagini acquisite dalle telecamere posizionate lungo il tragitto che i due banditi hanno compiuto durante per arrivare ad Aversa e poi per allontanarsi, certi di non aver lasciato traccia del loro passaggio.