Oltre 22.800 tra articoli per la cosmesi e mascherine facciali, contraffatti e pericolosi per la salute, sono stati sequestrati questa mattina dalla guardia di finanza di Napoli. Nel retro del negozio, i finanzieri, hanno scoperto anche attrezzature per il confezionamento e l’etichettatura dei prodotti. Il titolare, un 36enne di Cercola, è stato denunciato per ricettazione e contraffazione, e segnalato alla Camera di commercio per le violazioni amministrative previste dal codice del consumo.

In particolare, sono stati sequestrati, per violazioni penali, 11.600 articoli contraffatti, tra cosmetici e mascherine facciali del calcio Napoli e di vari personaggi di Walt Disney, etichette adesive Swarovski, e 65 litri di diluenti, additivi e prodotti industriali per la cosmetica. Sequestri amministrativi anche per 11.260 articoli tra mascherine facciali, guanti in lattice e prodotti di bellezza messi in commercio privi di etichettatura in lingua italiana e quindi delle informazioni per il consumatore.