Al via la settimana europea dedicata al coding. Sette giorni di eventi, che si svolgeranno in tutte le città dell’Unione europea, dedicati esclusivamente alle attività di programmazione in tutte le forma in cui possono esprimersi.

Code Week, una settimana per il futuro

Il coding, le attività di programmazione sono sempre più centrali nella vita di tutti i giorni. Gesti semplici, come quelli che compiano ogni giorno utilizzando smartphone e tablet nascondono un lungo e attento lavoro di programmazione da parte degli esperti. La programmazione informatica rappresenta, secondo le politiche dell’Unione europea, uno dei principali sbocchi lavorativi per molti giovani ragazzi che oggi iniziano ad affacciarsi al mondo del lavoro. e allora per incentivare l’attenzione verso questo settore, incentivando in molti casi inclinazioni e passioni, la Commissione europea ha promosso la Code Week, sette giorni, al via il 17 ottobre, di eventi unici, in tutte le città europee che hanno scelto di aderire all’iniziativa, dedicati proprio a questo tema e a questa attività. Migliaia gli eventi in programma su tutto il Vecchio Continente. Si tratta, inoltre, di un’occasione importantissima per consentire a tutti, anche a chi è totalmente a digiuno di questa materia, di avvicinarsi e fare pratica con un’attività sempre più importante e richiesta dal mondo del lavoro.

Apple, grande protagonista

Tanti i marchi he hanno aderito all’iniziativa e hanno scelto di essere parte attiva nell’organizzazione di questo particolare evento. Tra questi non poteva mancare il brand numero uno nel settore degli smartphone e dei tablet: Apple. Il gigante di Cupertino, in California, ha infatti deciso di sposare a pieno l’iniziativa promossa dall’Unione europea, anche per festeggiare i dieci anni di attività. Un altro piccolo passo verso i festeggiamenti ufficiali che vedranno l’uscita dell’esclusivo iPhone X, un oggetto da collezione, unico e straordinario che i fortunati potranno scegliere di trasformare in un pezzo inimitabile grazie alle cover del portale Personalizzalo, che consente di arricchire il proprio smartphone con una protezione su misura per il singolo cliente.

Tutti a programmare negli Apple Store

Ma cosa ha in serbo il re della Silicon Valley californiana per i clienti e gli appassionati europei nel corso della Code Week? Dal 17 al 22 ottobre, presso tutti gli Apple Store d’Europa sarà possibile imparare a programmare grazie alla consulenza e all’affiancamento degli esperti di Apple. Infatti, l’azienda di Cupertino ha annunciato che, aderendo all’iniziativa, dal 17 ottobre, presso gli Store di tutta Europa, si terranno lezioni del tutto gratuite per imparare a scrivere codice in Swift. Di cosa si tratta? Del particolarissimo linguaggio di programmazione che viene utilizzato per dare vita alle app da installare su iPhone, iPad, Mac, Apple TV e Apple Watch. Per Tim Cook, ceo di Apple, si tratta di un’adesione quasi scontata. “Crediamo che il codice sia la lingua del futuro e che tutti dovrebbero avere la possibilità di impararla – spiega Cook -. Abbiamo creato una serie di strumenti innovativi e gratuiti per far sì che la programmazione sia divertente e accessibile per tutti”.

Qualche numero

Oltre 100 gli Apple Store che partecipano all’iniziativa promosso nell’ambito della Code Week. Ben 10 i Paesi europei interessati. Per Apple non si tratta di una vera e propria novità. Le lezioni di “avviamento” alla programmazione, infatti, sono parte integrante delle iniziative di formazione offerte di solito negli store della Mela. In occasione della Code Week, però, è stata annunciata da parte della azienda di Cupertino la volontà di attivare oltre 6000 sessioni di codice nel corso del prossimo anno nell’ambito della programmazione di “Today at Apple”.

A proposito dell'autore

Post correlati