Percepiva il reddito di cittadinanza e spacciava la droga uno dei due pusher arrestati a Salerno.

Gli agenti della questura hanno fermato due cittadini stranieri, M.U.T., nigeriano di 20 anni e richiedente asilo politico, e B.B., egiziano di 23 anni, intenti a spacciare droga sul lungomare. Di qui il blitz, nel corso del quale sono stati trovati in possesso di dosi di hashish per un peso complessivo di 50 grammi.

I due sono stai bloccati proprio mentre cedevano una dose ad un cliente in cambio di denaro. Indosso al cittadino egiziano è stato rinvenuto anche un coltello a serramanico con lama lunga 20 cm. Dopo le formalità di rito, i due sono stati rinchiusi nella casa circondariale di Salerno – Fuorni a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Il cliente è stato invece segnalato alla Prefettura come assuntore di sostanze stupefacenti.

A proposito dell'autore

Barbara Caputo

Post correlati