Anm vara un Piano dei servizi integrativi per il trasporto pubblico locale, richiesto e finanziato dal Ministero dei Trasporti e dalla Regione Campania per aumentare l’offerta di trasporto pubblico. L’azienda ha avviato una gara per l’individuazione di un soggetto cui sub affidare i servizi aggiuntivi previsti nei tempi più rapidi possibili.

E’ previsto l’aumento di collegamenti rapidi su gomma a supporto della Metro-Linea 1 per quanto possibile diretti, e di incrementare l’offerta su tratte urbane dove maggiore è la domanda di trasporto, con particolare attenzione alle fasce orarie di punta delle giornate feriali.

I servizi saranno realizzati nei limiti delle risorse finanziarie accordate al Comune di Napoli dalla Regione che prevedono un primo impegno trimestrale per 3.000 km al giorno in più, pari a circa il 12% della produzione giornaliera urbana ordinaria di Anm. Le tratte saranno: Scampia-Fuorigrottazona Ospedaliera-GaribaldiPaternum-MANNGaribaldi-SannazzaroScampia-Secondigliano-GaribaldiGaribaldi-ArenellaGalassie-Secondigliano-MANN.

Questi servizi si aggiungono a quelli già attivati direttamente dall’Azienda dal 14 settembre con l’istituzione di 7 linee aggiuntive per oltre 100 corse giornaliere, destinando a queste 30 autobus esclusivamente al trasporto studenti di scuola superiore e universitari.