L’associazione “Poesie Metropolitane” promuove la terza edizione del contest “Poesie Metropolitane in Love” invitando i poeti del territorio a far sentire l’amore tramite i loro versi. I quattro vincitori potranno ammirare le loro opere su due panchine in via Salvator Rosa a Napoli e altre due in via IV Novembre a Ercolano. 

L’amore si celebra tutti i giorni, amare è una cosa semplice” è
il mantra dell’associazione culturale Poesie Metropolitane,
rappresentata dalla presidentessa Rosa Mancini, la quale ha sottolineato che “nelle prossime settimane si terranno nuove iniziative, sul territorio regionale“, sempre con finalità culturali e poetiche. Le panchine sono state dipinte dalle artiste Valentina Guerra (Napoli) e Daniela Doria (Ercolano) e comprendono anche la trascrizione delle poesie dei vincitori del contest poetico: Giovanna Vitale, Angelo Perotta (Napoli), Giulia Basile e Salvatore Nardi (Ercolano).

Lasciare il segno nella mia amata Napoli è importantissimo, un piccolo sogno che si avvera. Colgo l’occasione per ringraziare l’associazione Poesie Metropolitane, ma anche l’assessorato alla Cultura di Napoli che ha patrocinato l’evento. Napoli è poesia, ha bisogno d’amore, sono felice di aver dato il contributo con i miei versi”.

Queste le parole da Frattaminore, in provincia di Napoli, dell’autore e regista della compagnia teatrale Comic Art, Angelo Perotta. Con la sua associazione teatrale, ha promosso  iniziative interessanti, tra le quali “Teatro a Distanza” che permette la visione di spettacoli on-line ai ragazzi, sia nel periodo natalizio che nel periodo di Carnevale. A breve partirà, inoltre, con una nuova iniziativa per i bambini: “favole raccontate”. Ogni famiglia potrà decidere di assistere alla narrazione di una favola raccontata da uno dei personaggi della stessa. Tale iniziativa sarà proposta anche alle scuole italiane.

In un periodo così buio per il teatro, noi della Comic Art ci siamo attrezzati per essere, in egual modo, vicini ai bambini, cercando di trasmettere serenità ed emozioni con le nostre iniziative. Ciò che facciamo non è sicuramente teatro in senso stretto, non si può definire tale un evento del genere, anche se trasmesso in diretta, tuttavia ci adeguiamo al momento storico restando in attesa di momenti migliori”.

Di seguito riportiamo la poesia vincitrice dell’artista Perotta

Pioggia“:

‘o core che ddice

vicino a ll’ uocchie,

chiude ‘a fenesta

che scorre ‘a goccia

Angelo Perotta