Martedì 30 gennaio Andrea Scanzi metterà in scena questo esilarante ed inquietante monologo con il suo usuale stile ironico e graffiante. Lo spettacolo dura 90 minuti a tratti comici a tratti malinconici. Come nei suoi spettacoli precedenti  è una narrazione fatta di recitazione intervallata da filmati. Così alle parole di Scanzi si alternano filmati di Renzi e delle sue gaffes che ricordano quelle del suo predecessore Silvio Berlusconi. Lo spettacolo, prodotto da Società Editoriale Il Fatto, è ispirato al bestseller Renzusconi, scritto da Andrea Scanzi e già alla quinta edizione in un solo mese. Sul palco c’è Scanzi con un grande schermo, su cui scorrono le immagini di Renzi e del suo maestro, ma anche una serie di politici e faccendieri. E viene messa alla luce l’anima di un paese bello ed incredibile, avvolto dalla sua cultura millenaria, ma sconvolto da un malcostume altrettanto antico. Lo spettacolo andrà avanti anche dopo le elezioni.

Renzusconi
di e con Andrea Scanzi

Teatro Sannazaro
Via Chiaia, 157
081 411723 – 081 418824