Un avviso di maltempo è stato diramato nelle scorse ore dalla Protezione civile della Regione Campania. L’allerta sarà valida dalle ore 12 di domani 26 febbraio fino alle ore 12 di giovedì 27. Sono previsti “venti forti dai quadranti occidentali, soprattutto sulle zone costiere e sulle isole, con tendenza a disporsi da Nord-Ovest dal pomeriggio-sera. Locali forti raffiche. Mare agitato o molto agitato con possibili mareggiate lungo le coste esposte“.

L’Amministrazione comunale di Napoli ha quindi “stabilito con apposita ordinanza la chiusura per domani, mercoledì 26 febbraio delle scuole di ogni ordine e grado compresi asili nido, dei parchi pubblici cittadini e dei cimiteri”. Contestualmente, si legge in una nota, “il sindaco Luigi de Magistris ha anche dato il via ad un programma straordinario di igienizzazione e sanificazione di tutte le scuole pubbliche e private come procedura preventiva con riferimento all’emergenza nazionale del coronavirus”.

Stessa cosa a Pozzuoli, dove il sindaco Vincenzo Figliolia ha deciso, con apposita ordinanza, la sospensione delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado del territorio comunale di Pozzuoli nei giorni 26, 27, 28 e 29 febbraio 2020, «al solo scopo precauzionale e con l’intento di consentire una sanificazione approfondita straordinaria dei locali ad opera del Comune e successiva areazione degli ambienti».