Alieni

in uno spazio senza tempo:

non abbiamo che la fretta

di invocare l’eco degli anni

nel frastuono stridulo

dei giorni.

Calamite al suolo,

in estasi per poco.

Accogliamo la sera

come la più premurosa delle madri.

Il vento partorisce in noi

l’immenso e l’oblìo,

e di fiamme e ombre

il cuore oscilla

in un’altalena eterna.

La notte indossa ancora il suo mantello:

un po’ di me scompare assieme ad essa.

Al riparo

noi

dentro sogni inespressi.

Di buio e luce

viviamo,

annegando

nel chiarore cristallino

di un giorno senza nome.

Deborah Daniele nata a Pomigliano nel 1983, sposata vive a Marigliano, laureata in scienze giuridiche.

Attiva da diversi anni come promotrice culturale e appassionata di poesia ha partecipato a concorsi e ricevuto numerosi riconoscimenti: a novembre si è classificata al 3 posto con la poesia “La parte migliore dell’Eden” alla estemporanea di pittura e poesia a Bacoli, 6°classificata al premio Iside a Benevento con la poesia “E si spengono inverni” e qualche giorno fa ha ricevuto il premio speciale del Circolo letterario anastasiano con la lirica “ Il tuo sguardo altrove”.

E’ ideatrice della rassegna artistica e letteraria Marigliano LetterArt in cui con cadenza mensile organizza e presenta libri di giovani autori del territorio e scrittori affermati nel territorio campano.

Membro di giuria in alcuni concorsi e ospite, qualche anno fa, in una trasmissione televisiva locale ideata e condotta da  Mario Volpe “In chiave Poetica” col quale ha scritto e pubblicato un libro di poesie “Intrecci” presentato alla Feltrinelli di Caserta.

Farepoesia” è uno spazio interamente dedicato ai versi scritti da Voi. Chiunque voglia far conoscere le proprie poesie, aforismi, racconti e chi lo desidera una breve biografia, può inviare tutto – in formato word – a info@napoliflash24.it.  Durante la settimana, saranno selezionate e pubblicate alcune poesie sulla nostra testata online, sulla pagina Facebook di Napoliflash24  e sulla pagina Twitter del nostro sito. Lo scopo di questo spazio poetico, è quello di far conoscere i poeti e gli scrittori tra i nostri lettori. Tutti possono “Farepoesia“, attendiamo solo di leggere i vostri versi e pubblicarli. A fine anno 2019, sarà possibile inoltre partecipare ad un concorso: i testi saranno selezionati da una giuria e premiati con una targa premio. “Farepoesia” sarà uno spazio che permetterà a chiunque, di esprimersi attraverso l’arte poetica. Chi non ha mai provato un’emozione davanti ad un tramonto, o pianto per la nascita di un figlio, o amato tanto fino a soffrirne? Tutti hanno la poesia dentro, dovete solo portarla alla luce.  Trasmettere significa portare alla luce.