Domenica 13 gennaio, il couturier napoletano Alessandro Legora ha fatto dare una sbirciatina ad amici, clienti, agenti e volti noti dello spettacolo, alla collezione autunno-inverno 2019/2020. Insomma, quale occasione migliore per iniziare a fantasticare sui look che indosseremo e avere tanti spunti interessanti sulle tendenze più cool?

Le novità sono state tante e hanno decisamente entusiasmato gli ospiti, soprattutto il target femminile. Lo stilista ha lanciato tendenze uniche e la passerella si è animata di colori, ispirazioni diverse e di modelle che hanno sfilato in look grintosi e complici: dagli abiti color green ai maxi cappotto over size dalla stampa a quadri. L’utilizzo dei tessuti va dalla lana al cachemire passando per l’alpaca come anche viscose e pizzi francesi, pelliccia ed ecopelliccia; non sono mancati eleganti spacchi trasversali e le maxi scollature sulla schiena. Se da una parte le forme oversize sono state grandi protagoniste dall’altra le lunghezze sono diminuite con i vestitini e i playsuit. Non sono mancate nemmeno le trasparenze, i cosiddetti nude look, per chi ama uno stile seducente. Una grande conferma è la collezione Bridal che per il prossimo inverno manda all’altare una Regina delle Nevi in abito color fancy tempestato di paillettes in cristallo, semplice nei tagli ma riccamente decorato.

Il brunch fashion show Legora è stato un successo e molti sono stati gli ospiti intrattenuti da un gustoso brunch. Tanti anche i volti noti dello spettacolo tra cui parte del cast di Un posto al sole: Nina Soldano, Miriam Candurro, Lorenzo Sarcinelli. Tutti sono stati accolti nell’azienda di Mariglianella, la casa delle creazioni dei suoi capi realizzati da manodopera italiana e di fattura completamente artigianale.  Una produzione sartoriale di ampio respiro che viene sostenuta e resa possibile grazie all’investimento della maison su macchinari all’avanguardia di taglio e sviluppo che assicurano lo standard qualitativo del prodotto Legora, una realtà che si afferma sempre più in Italia ma che rivolge lo sguardo anche all’estero.