Poetè, il salotto letterario diretto da Claudio Finelli, compie undici anni.

Parte l’undicesima edizione di Poetè, un appuntamento fisso che regge nel tempo e che insiste sull’importanza della cultura e sulla condivisione di essa come mezzo per scardinare pregiudizi, stereotipi e luoghi comuni. Anche quest’anno, Poetè presenta libri e autori che attraversano o raccontano storie che, altrimenti, resterebbero nell’ombra. Questa manifestazione per tutti questi anni è stata un luogo di confronto, di sapere e, soprattutto, un luogo politico di riflessione in cui viene messo in scena il tema dei diritti e della libertà di scelta.

Libriamoci a POETÈ, perché leggere è un viaggio d’amore!” questo è il tema di quest’anno, quello del viaggio; non solo materiale, ma simbolico, quello che si fa dentro di sé e quello che la lettura spinge fortemente a fare.

“L’abbattimento dei confini è una delle cose più importanti. – così interviene Simona Marino, Delegata Pari Opportunità del Comune di Napoli – Queste tematiche non sono rinchiuse in una categoria, ma riguardano tutti noi che siamo al mondo. La capacità di vivere liberamente i propri orientamenti e di consegnarli a una riflessione comune è alla base di Poetè. I libri e la cultura sono la chiave di volta per cambiare il mondo. Questo lo vediamo dal fatto che se il mondo non cambia è forse anche perché i politici sono incolti”.

Alla conferenza tenutasi giovedì 24 ottobre presso la Sala Giunta di Palazzo San Giacomo, è intervenuta anche Isabella Bonfiglio, Consigliera di Parità della Città Metropolitana: “Viviamo quotidianamente il bisogno dei giovani di rispondere a una cultura diversa e che purtroppo deve competere con tutti i canali sbagliati. Confido nella tematica del viaggio, quello della vita, quello che ci porta in tanti posti. Leggere fa proprio questo”.

Il sostegno morale della Regione Campania, della Consigliera di Parità della Città Metropolitana di Napoli e del Comune di Napoli e il costante supporto di diverse associazioni e attori sociali – Arcigay, Comitato Provinciale Arcigay Antinoo Napoli, Fondazione Genere Identità Cultura, NPS Campania, Lalineascritta e i magazine GayNews e SenzaLinea – rafforzano il sodalizio già esistente tra chi lavora quotidianamente nel rivendicare le ragioni di una società più inclusiva, le amministrazioni locali più attente a queste urgenze di civiltà e alcune espressioni del mondo dell’informazione e della società civile sensibili al tema dell’inclusione.

Programma Poetè

Un fitto calendario d’appuntamenti pomeridiani (inizio alle 18:30), da ottobre a maggio, tutti con ingresso gratuito, nell’elegante salotto del Chiaja Hoter De Charme, struttura d’eccellenza messa a disposizione dal Patron della manifestazione Pietro Fusella, imprenditore napoletano che ha fatto del suo hotel uno dei luoghi di ritrovo culturale.

Domenica 3 novembre LE PAROLE CHE MANCANO AL CUORE di Fabio Canino

Mercoledì 6 novembre DUE PUB, TRE POETI E UN DESIDERIO di Franco Buffoni

Giovedì 14 novembre ORIENTAMENTO SESSUALE E IDENTITA’ DI GENERE. IMMIGRAZIONE E ACCOGLIENZA di Carmela Ferrara

Giovedì 21 novembre PROMETEO E’ UN LADRO E DORME di Claudio Finelli

Martedì 26 novembre FEBBRE di Jonathan Bazzi

Giovedì 28 novembre IL LADRO DI GIORNI di Guido Lombardi

Mercoledì 4 dicembre NON LEGGERAI di Antonella Cilento

Mercoledì 11 dicembre VOLEVO SOLO ESSERE FELICE di Alessandro Cozzolino

Giovedì 19 dicembre AMORE, SESSO E ALTRI EMOTICON di Mariano Lamberti

Mercoledì 8 gennaio A DESTRA DELL’ARCOBALENO di Enrico Pentonieri e Carlo Kik Ditto

Mercoledì 15 gennaio TUTTO QUELLO CHE C’È VOLUTO di Giuseppina La Delfa

Giovedì 23 gennaio COME UN DELFINO di Gianluca Pirozzi

Mercoledì 29 gennaio POETÈ POETICO con BAMBOO BLUES di Eugenio Lucrezi, IL RAMO PiU’ PRECISO DEL TEMPO di Ketti Martino e POESIE DELLO YAK IMPIGLIATO PER UN PELO DELLA CODA di Paola Nasti.

Giovedì 6 febbraio IL GIORNO SEGUENTE di Luca Marano

Mercoledì 12 febbraio BELLISSIMA REGINA di Miranda e I DUELLANTI DI ALGERI di Francesco Randazzo

Mecoledì 19 febbraio SENZA PERMESSO di Vincenzo Patella

Giovedì 5 marzo PIENA DI GRAZIA di Licia Pizzi

Mercoledì 11 marzo OTTO di Roberta Calandra

Mercoledì 18 marzo ORIENTAMENTO SESSUALE E IDENTITA’ DI GENERE. NUOVE SFIDE PER IL SERVIZIO SOCIALE di Benedetto Madonia

Giovedì 26 marzo CONTAGIATI di Andrea Mauri

Mercoledì 1 aprile IL TEMPO DI MORIRE di Eduardo Savarese

Giovedì 9 aprile L’ALBERO DELLA SCIENZA di Pio Baroja

Giovedì 16 aprile L’OMBRA DI PERSEO di Daniela Mencarelli Hofman

Mercoledì 22 aprile NOSTALGIA DEL DESIDERIO di Giuseppe FerraroMercoledì 6 maggio STONEWALL. MEMORIA E FUTURO DI UNA RIVOLTA. A cura di Francesco Lepore e Yuri Guaiana