“C’è un tempo… per tutto”. Con questo titolo inizia giovedì  20 ottobre 2016, alle 20.30, presso l’aula congressi Federico II in  via Partenope 36, il 14° ciclo di “Come alla Corte di Federico II –  ovvero parlando di scienza” con la competenza degli addetti e con  semplicità di linguaggio. “Parlando e riparlando”, per meglio citare  il suo manifesto istitutivo. Diffondere la scienza e non solo.  Incuriosire per diffondere conoscenza.  E’ una delle missioni delle  Università. Dialogare con i territori, con i cittadini. Diffondere  cultura. Conferenze dedicate a temi di biologia e medicina, di arte e  storia, di economia, di tecnologia e attualità.
Dal 20 ottobre al 15 giugno undici conferenze tenute da qualificati  esperti. La prima vedrà protagonista Paolo Sassone-Corsi che parlerà  di genetica, o meglio di epigenetica. Come il nostro organismo, ma  anche quello di tutti gli esseri viventi, sia adattato al ciclo  circadiano. Citando Sassone-Corsi “Siamo dunque macchine biologiche  che leggono, interpretano e si adattano ai cicli naturali del nostro  pianeta. I tremila geni circadiani sono infatti preposti a funzioni  biologiche fondamentali, come quelle che controllano il metabolismo,  la nutrizione, il ritmo sonno-veglia, la temperatura corporea, e i  livelli ormonali”.
Ma i temi delle successive conferenze non saranno meno interessanti.  Basta guardare i titoli sempre intriganti. Così l’ormai adolescente  “Come alla Corte di Federico II” accompagna l’infanzia di F2 Cultura  mostrando e condividendo con la città tutte le iniziative culturali  che l’Ateneo federiciano è felice di mettere a disposizione.
Il programma, i video e altre informazioni sono reperibili sul sito  web di Ateneo www.f2cultura.unina.it o sulla pagina Facebook.
L’evento sarà trasmesso in diretta streaming sul canale YouTube di  Come alla Corte
Si ricorda che non è possibile prenotare posti a sedere e l’ingresso è consentito fino ad esaurimento dei posti.