Al Clubino, in via Luca Giordano 73, giovedì 16 maggio alle ore 19.15 Lucia Colarieti presenta il suo libro “Coloriamo tutti i muri”

A Infimo, un piccolo centro di periferia dove si vive a fatica, a causa di un oscuro potere cui nessuno pone opposizione, le persone hanno perso diritti e dignità, mentre pochi privilegiati vivono in città silenziosi e distanti. La giovane Gemma non si rassegna, ha delle domande e un progetto. È certa che, quindici anni prima, qualcuno ha manomesso i risultati elettorali e da allora agisca indisturbato. Accompagnata da una rete di agenti solitari, vuole smascherare l’inganno e svegliare le coscienze. Sulla sua strada troverà Mauro, un uomo affascinante quanto ambiguo. Una scrittura dolce, una favola civile per parlare alle coscienze.

Interverranno Rosalia Catapano ed Aldo Avallone.

Modera Francesca Saveria Cimmino.

Letture a cura di Antonella Scotti.

Aperitivo finale – Ingresso libero.


Alle ore 21.00 Tony Tammaro sarà ospite della rubrica “Match Point”

Con oltre 2000 concerti e otto album all’attivo – l’ultimo “Tokyo Londra Scalea” del 2015 – Tony Tammaro è ormai un artista cult. Fin dalla fine degli anni ’80, la diffusione della sua musica è stata autonoma, anomala e in costante crescita, grazie soprattutto al passaparola iniziale, alle copie “pezzotte” e al supporto del web. Un artista indipendente e insofferente alle regole del mercato musicale creatore di un genere totalmente nuovo e rivoluzionario che ha esportato in tutto il mondo; esorcizza attraverso la sua satira e le sue parodie, il malcostume della nostra società.
Dalla scienza alla cultura, dal cinema al teatro, dalla musica allo sport. La Campania eccellente ‘scende in campo” al “Clubino”, il circolo culturale fondato al Vomero nel 2009 da Piera Salerno, per un ciclo di incontri con il pubblico intitolato “Match Point”. Maestri e talenti ‘made in Campania’, che danno lustro all’intero Paese in una rassegna di incontri-confronti con il pubblico coordinata dai giornalisti Bernarina Moriconi, Gino Giaculli e  Roberto Conte. 
I confronti vedono come protagonista soprattutto il pubblico e sono strutturati come un match virtuale di tennis tra il protagonista ed i partecipanti alle serate di “Match Point” che ‘sfidano’ l’ospite con domande e curiosità. Il protagonista del confronto viene, poi, chiamato a fine serata a servire il proprio match point consistente in una personale idea progettuale.
Ad inizio serata la Cena tematica Tamarra ad opera, come sempre, della chef Claudia D’eustacchio. Serata con contributo.
I posti sono limitati . Occorre prenotare al 3281019922.