Sabato 20 ottobre la presentazione dell’ultimo album ‘La Terza Classe’

Può sembrare strano che un gruppo del tutto napoletano quel è ‘La Terza Classe’, suoni la musica americana più popolare, ovvero il folk e il country. Eppure dal 2012 ormai questa band partenopea (formata da Pierpaolo Provenzano, Rolando “Gallo” Maraviglia e Enrico Catanzariti, cui si vanno aggiunti Corrado Ciervo e Alfredo d’Ecclesiis) lo fa e anche con successo, non solo in Italia ma perfino in quell’America patria di questo genere musicale. Nei loro primi due album, ‘Ready to sail’ del 2013 e ‘Folkshake’ del 2016, la band aveva reinterpretato classici folk americani di autori come Merle Trevis, Woody Guthrie, Al Dexter, Tony Rice & Norman Blake, senza mai tradire le origini folk, eppure immettendo nei brani una dose del loro essere partenopei (pensiamo, ad esempio, alla loro versione di “Lay The Pistol Down”). In questo terzo album, dal titolo omonimo ‘La Terza Classe’, la band pubblica cinque brani inediti, affermando che sono il “frutto di studi e ricerche fatte nella tradizione anglosassone del folk ma proiettati in una dimensione più moderna”. In effetti il singolo ‘Promise’, pur mantenendo le caratteristiche musicali del folk, ha un sound decisamente più moderno, mancante dei suoni più marcati del folk ma lascia che sia la ritmica, il sound e il testo a non far dubitare l’ascoltatore che la vecchia strada non è stata abbandonata. Attendiamo di ascoltare gli altri brani dell’EP per valutarne meglio il lavoro, immaginando che, come per ogni band musicale, anche su ‘La terza Classe’ le esperienze maturate nei loro tour in America (dove, tra gli altri, incontrarono fortunosamente Jim Lauderdale), ma anche in Europa e in Italia, avranno avuto un’influenza sulla musica espressa in questo primo album di inediti. Ma saranno loro stessi a raccontarcelo sabato 20 ottobre alle ore 17.30 presso il teatro Bellini, dove ci sarà la presentazione ufficiale del nuovo disco, a cui seguirà un tour di 20 date negli USA e un ritorno a Napoli che verrà celebrato il 7 dicembre presso l’ex OPG ‘Je sò pazz’. Il nuovo disco sarà disponibile il 26 ottobre in formato dati e il 26 novembre su cd.