Si inizia mercoledì 22 maggio (9.30/17.30) presso l’Azienda Agricola “Le Starze” a Vallo della Lucania (SA) con un incontro organizzato da CISPaB dal titolo “Gestione sostenibile per le piccole e medie imprese in sistemi silvopastorali, pascolo razionale” che vedrà l’intervento di Matteo Mancini agronomo DEAFAL.

Il progetto Cilento: Suolo, Paesaggio e Biodiversità (CiSPaB) coinvolge 4 enti pubblici e 12 aziende agricole. Promuove iniziative di informazione tecnico-scientifica e animazione territoriale relative a tematiche di protezione del suolo e di salvaguardia, miglioramento del patrimonio di biodiversità animale e vegetale oltre a interventi di bonifica, agroingegneria e rinaturalizzazione boschiva.

Sabato 25 maggio (10.30/13.30) presso l’Oasi Fiume Alento a Piano della Rocca Prignano Cilento (SA), sarà la volta dell’incontro su “Agrobiodiversità autoctona del Cilento e miglioramento dell’efficienza irrigua” promosso da Agrobiocilento. All’evento parteciperanno Alessandro Scassellati, Marta Ranesi – Dipartimento di Agraria (Portici), 
Edmondo Soffritti – Az. Agrituristica LA PETROSA – Ceraso, Francesca Cecconi – Legambiente Campania, Marcello Nicodemo – Consorzio di Bonifica Velia e Carlo De Michele – Ariespace s.r.l.

Il progetto Agrobiocilento – “Agrobiodiversità autoctona del Cilento e miglioramento dell’efficienza irrigua” è composto da 2 enti pubblici, 1 ente di ricerca, 1 associazione di interesse diffuso e 12 aziende agricole che cooperano e promuovono iniziative di informazione tecnico-scientifica e animazione territoriale relative a tematiche dell’agricoltura sostenibile e dell’ottimizzazione dell’uso della risorsa idrica.

Entrambi i progetti favoriscono l’utilizzo delle opportunità di finanziamento offerte dal PSR Campania 2014-2010.

La partecipazione agli eventi, co-organizzati dall’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della provincia di Napoli, che si inseriscono nell’ambito del Piano Formativo dell’ODAF Napoli per il triennio 2017-2019, comporterà per i professionisti iscritti l’attribuzione di Crediti Formativi Professionali, ex art. 4. comma 1, del Regolamento CONAF n. 3/2013 per la formazione professionale continua.

A proposito dell'autore

redazione

Post correlati