ALLO ZENIT NAPOLETANI PER COSTITUZIONI

Eventi a cura dell’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di
Napoli

*VITALE, FREMENTE, MOBILE, CONTEMPLATIVA, IRONICA, ORANTE,
ICONOCLASTA:

A FERRAGOSTO NAPOLI È… CLASSICA E CONTEMPORANEA

Sempre più città turistica e viva Napoli non va in ferie neanche ad
agosto e si prepara ad offrire ai napoletani che restano in città e
alle migliaia di turisti che affollano quest’anno, come mai in passato,
le strade e i luoghi d’arte, un’offerta culturale e di eventi tra le
più ricche d’Italia.
A Ferragosto, secondo tradizione, sarà ancora una volta il lungomare,
con la Rotonda Diaz, ad essere il luogo privilegiato per la musica e i
balli, e ancora rassegne di teatro e di musica ‘classiche e
contemporanee’ tutte le sere fino a settembre nei più bei monumenti
della città.
Pensando a un pubblico vasto e eterogeneo l’Assessorato alla Cultura e
al Turismo del Comune di Napoli ha costruito un cartellone che va
incontro a pubblici differenti, che si sommeranno e si confonderanno,
per dare vita ad una grande festa collettiva e per godere insieme,
cittadini turisti e spettatori ‘allo Zenit’, dell’immane patrimonio
culturale napoletano di talenti tra tradizione e innovazione.

DAL 9 AL 13 AGOSTO

CHIOSTRO SOTTO LE STELLE AL CONVENTO DI SAN DOMENICO MAGGIORE

NAPOLI TOURIST SHOW  ORE 20.00

Melodie, canzoni e danze della Napoli antica e contemporanea.
Traduzione in inglese e spagnolo, a cura di Alan De Luca

Con Alan De Luca, Mena Steffen, Francesco Cuomo, Andrea Facciuti,
Simone

Bracciale, Sandra Antricetti, Angela Russo, Giuliana Sepe

ingresso: libero – info: estatealchiostro2016@gmail.com

SABATO 13 AGOSTO ORE 21.30

TOMBOLA SPETTACOLO

a cura di Alan De Luca con attori ballerini e cantanti

ingresso e cartella € 10,00

DOMENICA 14 AGOSTO ORE 21.30

ROSALIA PORCARO

ingresso € 12,00

info e prenotazioni: 320-7749825

DAL 12 AGOSTO AL 4 SETTEMBRE ORE 21.30

RIDERE AL MASCHIO ANGIOINO

Ventitré giorni da Re

XXVI FESTIVAL DEL TEATRO COMICO E DEL CABARET

Anche quest’anno RIDERE è inserita nel cartellone degli eventi
dell’ESTATE A NAPOLI 2016 con il tema ‘ALLO ZENITH NAPOLETANI PER
COSTITUZIONE’ a cura dell’ASSESSORATO ALLA CULTURA E AL TURISMO DEL
COMUNE DI NAPOLI.

RIDERE nasce e si sviluppa nel segno della cultura e del divertimento a
un costo popolare per favorire le fasce di pubblico più disagiate. La
scelta artistica del cartellone è, come sempre, incentrata sulla
riproposta dei più grandi successi comici della scorsa stagione
invernale, ma non mancano le novità e parentesi musicali.

Per il ventiseiesimo anno consecutivo – più di un quarto di secolo –
la rassegna “RIDERE” è presente nel calendario degli eventi
artistico – culturali dell’estate napoletana. Presentata
dall’ASSOCIAZIONE CULTURALE “BRUTTINI-RIDERE” e dal TEATRO TOTÒ
(il terzo teatro cittadino per numero di abbonati dopo l’Augusteo e il
Diana, secondo i dati ufficiali SIAE e che quest’anno festeggia il sui
primi 20 anni di attività), che riconferma ancora una volta la sua
vocazione oltre che artistica soprattutto sociale, la kermesse è da
anni tra le proposte cittadina più corpose del mese di agosto, punto
di aggregazione per i campani e per i turisti.

Posti a sedere numerati

INFO – Botteghino Teatro Totò Tel. 081 5647525 ore 10.00/13.00
Botteghino Maschio Angioino Tel. 393 8790992 ore 17.30/19.30

LUNEDÌ 15 AGOSTO ORE 21.00

Ferragosto alla Rotonda Diaz (Lungomare Caracciolo)

con

LA NOTTE DELLA TAMMORRA

XVI edizione

Lunedì 15 Agosto alle ore 21.00, in uno scenario unico al mondo
finalmente restituito ai cittadini e liberato dalle auto si suonerà,
canterà e ballerà fino a notte fonda per celebrare il legame
indissolubile tra il mare, l’uomo e la musica. Sul meraviglioso
lungomare napoletano, nello spiazzo della Rotonda Diaz dove si ammirano
le bellezze del golfo, è di scena LA NOTTE DELLA TAMMORRA a cura di
CARLO FAIELLO con l’associazione culturale IL CANTO DI VIRGILIO. Uno
spettacolo unico, gratuito, che unisce le più belle canzoni del Folk
d’autore all’antica tradizione musicale della Campania.

Il Concerto è parte integrante di un programma di eccellenza promosso

dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo guidato da Nino Daniele, il
cui impegno consiste soprattutto nel far sì che “tutti i napoletani
si riapproprino della loro cultura, la vivano, l’attraversino”.

LA NOTTE DELLA TAMMORRA trasformerà il litorale delle sirene in un
‘lido’ di antichi suoni e nuove sonorità; una vera e propria
immersione danzante sotto un’infinità di stelle cadenti di
ferragosto. Sul palco della Rotonda Diaz CARLO FAIELLO sarà il maestro
concertatore, avendo cura dei solisti, dei musicisti, delle danzatrici e
della platea per riannodare il Ritmo della Memoria che ci lega alla
vita, alla festa, alla gioia.

Villanelle e Tammurriate, Canti d’amore e Tarantelle si fonderanno con
il repertorio del compositore napoletano.

Con Carlo Faiello Ensemble una carovana di cantanti, musicisti e
ballerine, tra questi:

La World Music di Mimmo Maglionico & Pietrarsa,

iI Canto Cilentano di Paola Salurso e Ketty Vermiglio

La Tammurriata Vesuviana del Casamale di Somma

Il Ritmo Metropolitano dei BandaRotta di Bagnoli

Inoltre, i vincitori del Premio Fest Med 2016:

I Suoni della Costa d’Amalfi de I Discede

Il Folk d’Autore di Emanuele Ammendola e de I Picarielli

Le Sonorità Tradizionali de I Vico con Emanuela De Vivo

Alla Danza: Ester Preziosi, Emilia Meoli, Maria Grazia Altieri, Marta
Guida, Caterina Melone, Carolna Casaburi, Antonio Esposito.

Infine,la partecipazione dei Solisti e del Coro, diretto dal M°
Massimiliano Luciani, del primo Dipartimento Italiano di Musica
Popolare, istituito a Vallo della Lucania.

DAL 17 AL 30 AGOSTO ORE 21.30

Il teatro nel Chiostro del Convento di San Domenico Maggiore

con

CLASSICO CONTEMPORANEO

III edizione

Con 14 giorni di programmazione consecutiva, dal 17 al 30 agosto 2016,
13 spettacoli, 4 debutti assoluti, e ben 9 spettacoli presentati per la
prima volta a Napoli, la terza edizione di “Classico Contemporaneo”
sarà ancora più ricca delle precedenti. Una rassegna di qualità
sempre più alta, con spettacoli diversi per generi e stili, ma tutti
accomunati, come sempre, dalla capacità di rielaborare testi classici
con linguaggi contemporanei. Quest’anno, la rassegna si apre alle
rappresentazioni non convenzionali: 3 spettacoli proporranno al pubblico
allestimenti insoliti, al di fuori delle tavole del palcoscenico,
trasformando gli ambienti del Chiostro di San Domenico Maggiore in
strade del Seicento napoletano, in salotti delle case inglesi, in
macchine del tempo che trasporteranno gli spettatori da un secolo
all’altro. Non poteva mancare, nell’anno delle celebrazioni
shakespeariane, un consistente omaggio al grande drammaturgo inglese,
con tre spettacoli che lo celebreranno attualizzandolo al giorno d’oggi.
Ci sarà spazio anche per il teatro della tradizione napoletana, per il
teatro musicale dei grandi interpreti, per la commedia antica e per il
teatro civile e sperimentale. Ogni sera uno spettacolo a prezzi molto
accessibili, con diverse formule di abbonamenti per tutte le tasche.

Direzione artistica GIANMARCO CESARIO e MIRKO DI MARTINO

Organizzazione:TEATRO DELL’OSSO in collaborazione con ARIES
TEATRO ED EVENTI

Biglietti: intero €12, ridotto € 10

tel.: 329 1850120

email: info@classico-contemporaneo.it

A proposito dell'autore

Post correlati