Si concluderà domani in Piazza Duomo ad Amalfi con Peppino Di Capri il ”Capodanno Bizantino”, manifestazione organizzata dal Comune di Amalfi, in collaborazione con il Comune di Atrani, il Centro di Cultura e Storia Amalfitana e con il cofinanziamento della Regione Campania, nell’ambito della programmazione POC Campania 2014/2020 – “Eventi di rilevanza nazionale ed internazionale” . Il grande chansonnier che ha compiuto 80 anni lo scorso 27 luglio animerà una delle più suggestive piazze italiane con il meglio della sua produzione musicale accompagnato dall’inseparabile pianoforte a coda.
L’evento di richiamo internazionale, inaugurato ieri, quest’anno ha visto la nomina a “Magister di Civiltà Amalfitana” dell’architetto giapponese Hidenobu Jinnai. Il Magister è stato investito della carica al culmine del sontuoso corteo storico con oltre 100 figuranti in programma oggi, secondo il suggestivo rito d’incoronazione dei Duchi di Amalfi. Una cerimonia che cementerà ancor di più i legami tra Amalfi e il Giappone – da anni interessati da intensi e proficui scambi interculturali – resa ancora più importante e solenne dalla presenza per l’occasione dell’ambasciatore giapponese in Italia, Keiichi Katakami. Il titolo di “Magister di Civiltà Amalfitana” è come da tradizione associato ad un personaggio storico che si è distinto nella società medioevale dell’Antica Repubblica Marinara.