Un uomo di 52 anni incensurato è stato arrestato ieri al culmine di un litigio avuto con il fratello. La vittima è stata accoltellata ed è salva per miracolo: la lama dell’arma si è piegata.

E’ successo a Saviano, dove i carabinieri hanno arrestato l’aggressore che durante una discussione per futili motivi, ha impugnato un coltello da cucina e ha ferito il fratello al fianco sinistro e alla tempia.

Allertati da un familiare, i militari dell’Arma hanno raggiunto e bloccato il 52enne che ora è nel carcere di Napoli-Poggioreale. La vittima è ricoverata all’ospedale di Nola in osservazione, ma non è in pericolo di vita.

A proposito dell'autore

Barbara Caputo

Post correlati