Una ragazza di 18 anni è stata accoltellata venerdì notte nell’area parcheggio di un locale situato in corso Alcide De Gasperi. Si tratta del secondo episodio finito nel sangue a distanza di poche ore a Castellammare di Stabia, dopo il pestaggio ad un carabiniere in borghese intervenuto per sedare una rissa giovedì sera.

La giovane, aggredita fuori da un ristorante, è stata colpita con due fendenti, all’addome e alla schiena, che le hanno lesionato un polmone e si trova ora ricoverata in gravi condizioni all’Ospedale del Mare, ma non sarebbe in pericolo di vita. Sull’episodio indagano i carabinieri della stazione di Castellammare di Stabia.

Tra le piste più battute dagli inquirenti ci sarebbe quella che conduce alla gelosia, possibile causa scatenante dell’agguato. Alcuni passanti hanno riferito di aver visto un gruppo di giovani che si stava dirigendo verso un parcheggio quando alcune donne hanno cominciato ad urlare e litigare. Testimoni hanno aiutato la 18enne ferita e l’hanno trasportata a bordo di uno scooter al pronto soccorso dell’ospedale San Leonardo. Viste le gravi ferite i medici hanno disposto il trasferimento presso l’Ospedale napoletano dove si trova tutt’ora ricoverata.