Il bando di partecipazione è online, sul sito web del centro di San Giovanni a Teduccio. Dopo uno slittamento di una settimana, dovuto al Covid, sono partite selezioni per l’anno accademico 2020-21 della Apple Developer Academy per sviluppatori di nuove app e di nuovi servizi digitali. L’accademia è nata dalla collaborazione tra la Federico II e il colosso statunitense dell’hi-tech ed è aperta a cittadini in possesso di un diploma superiore. La presentazione delle domande dovrà avvenire entro e non oltre le ore 14 dell’11 settembre. Gli esami di ammissione saranno in inglese e prevedono un colloquio motivazionale e un test di valutazione che potrà essere svolto anche in sessioni on line tra il 15 settembre e il 2 ottobre: tale opzione, però, prevede un numero limitato di posti. Tra il 5 il 9 ottobre si terranno invece i test in presenza. Tutte le altre informazioni sono riportate sul bando.

Dopo i test entreranno 323 studenti più altri 50 che saranno selezionati tra chi ha già frequentato un “Foundation programm” e altri 5 tra chi ha superato l’esame per l’omologa Academy in Indonesia. Se non si dovranno raggiungere queste ultime quote il numero dei 323 potrebbe aumentare: ma in ogni caso, il prossimo anno l’Academy non ammetterà più di 378 studenti. Le domande di partecipazione vanno presentate on line sul sito www. developeracademy. unina.it