Un uomo, P.A. residente a Caserta, è stato arrestato questa mattina dai Carabinieri del Comando Stazione di Caserta. Il 57 enne è indagato per violenza sessuale su 2 minori che vivevano nello stesso condominio.

Le indagini sono scattate su segnalazione della mamma delle vittime, lo scorso 26 novembre, quando la donna ha sporto denuncia presso la caserma dei carabinieri. I figli, di 11 e 12 anni avevano confessato che il vicino di casa, approfittando dell’assenza della moglie, e con la promessa di giocattoli e regali, li aveva adescati e abusati. Sembra che un altro minore sia stato adescato con la stessa modalità. Attendibile e dettagliato, secondo gli inquirenti, il racconto dei due adolescenti, che hanno consentito di arrestare l’uomo.

Indispensabile, secondo la Procura, la reclusione in carcere dell’uomo, per  scongiurare ogni pericolo di reiterazione del reato.