Agli arresti domiciliari esce per usare carte di credito rubate, H. D. di 25 anni, residente a Giugliano in Campania (NA), è stata arrestata in flagranza di reato per indebito utilizzo di carte di credito e di pagamento, dai Carabinieri della Stazione di Trentola Ducenta (CE).

La donna, già sottoposta alla detenzione domiciliare con permesso di assentarsi, è stata sorpresa dopo aver prelevato presso lo sportello bancomat sito nel parco commerciale  “Jambo”, la somma di 1.000 euro, utilizzando carte di credito risultate provento di furto in Frignano (CE). Con le stesse carte, H.D. aveva poco prima acquistato una macchina elettrica per bambini per un valore di euro 180,00.

A seguito della perquisizione dell’autovettura della donna, i militari dell’Arma hanno rinvenuto il portafoglio contenente i documenti di proprietà  della vittima. La donna è stata riaccompagnata ai domiciliari, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.