Dopo i successi delle prime sette edizioni, Vas-Verdi Ambiente e Società onlus, la storica associazione ambientalista guidata da Guido Pollice, ex-senatore e fondatore di Green Cross Italia, si è tenuta a Sorrento domenica 4 novembre presso la Sala Consiliare del Comune di P.zza San Antonino 1, la cerimonia di premiazione del “Premio Internazionale di Ecologia Verde Ambiente 2018“, l’importante riconoscimento internazionale giunto quest’anno alla sua ottava edizione.
I premiati, selezionati dalla giuria composta, oltre che dal Presidente di Vas Guido Pollice, da Giorgio Nebbia, Antonio Esposito, Rosario Fiorentino e Maurizio Paffetti, di questa edizione sono stati:
Branchesi Marica, astrofisica – Cuomo Francesco, saggista e blogger ambientalista campano – D’Esposito Claudio, attivista del Wwf in penisola sorrentina
De Petris Loredana, senatrice – Di Matteo Antonino, procuratore nazionale antimafia – Don Virginio Colmegna, casa della carità di Milano
Iacona Riccardo, giornalista – Loccioni Enrico, imprenditore – Lucano Mimmo, sindaco di Riace – Piras Massimo, coordinatore “Legge rifiuti zero”
Polentes Giovanni Battista, imprenditore – Purgatori Andrea, giornalista e presidente Greenpeace – Tawfik Elsayed, migrante egiziano
Le menzioni speciali sono andate a dodici soci di Vas che in questi anni hanno scritto, in giro per l’Italia, alcune pagine di storia dell’Associazione: Boccia Giuseppe, Bosi Rodolfo, Calicchia Valentina, Capogna Simona, Di Gioia Mimmo, Ferraro Ermete, Giacobazzi Paolo, Lamonica Nicola, Piras Dino, Rizzo Alfio, Tizzano Carla e Tusino Francesco.