SUL LUNGOMARE DI SAPRI LA PENULTIMA TAPPA DEL #BUONPESCATOCILENTANO
Il GAC Costa del Cilento porta nella cittadina campana dibattiti, degustazioni e attività informative e didattiche

Giunge a Sapri la penultima tappa de “La Rotta del BuonPescato Cilentano”, il progetto realizzato dal GAC Costa del Cilento, che ha portato in 11 Comuni della Costa cilentana attività di informazione e promozione sullo stato dell’ambiente e delle economie legate al mare.

Sul Lungomare di Sapri il PromoTruck del BuonPescato Cilentano sosterà lunedì 31 agosto e martedì 1 settembre aprendo le porte al pubblico entrambi i giorni alle ore 18,30 e distribuendo materiali informativi e promozionali sui progetti in corso da parte del GAC. Lunedì 31 agosto alle ore 19,00 Legambiente Campania condurrà la prima attività didattica per bambini e famiglie. Alle 20,00 il Laboratorio del Mare con la partecipazione del Sindaco di Sapri, Giuseppe Del Medico. Alle ore 21,30 una nuova attività didattica chiuderà la prima serata di eventi.
Martedì 1 settembre alle ore 19,30 l’appuntamento è invece con il Teatro del Gusto a cura di Slow Food Campania – Condotta Camerota e Golfo di Policastro che vedrà protagonista il pescato locale preparato dallo chef Andrea Oliva del Ristorante “La finestrella” di Sapri. A seguire, un’attività didattica per bambini e famiglie chiuderà la due giorni.

buonpescato-1

Nel corso degli eventi sarà possibile partecipare al Concorso “Selfie con Sugherello”, grazie al quale i visitatori potranno scattare foto ricordo con la mascotte del Tour, Sugherello e partecipare all’estrazione di un paniere di prodotti cilentani selezionato da Slow Food. Sulla pagina Facebook del Gruppo Azione Costiera Costa del Cilento è invece presente il contest “Cilento d’autore”, in cui gli internauti possono caricare foto con il loro #piattodautore (ovvero una ricetta preparata con eccellenze ittiche e agroalimentari del Cilento) o della loro #costadautore (ovvero elementi della biodiversità del mare e dell’entroterra cilentano): chi otterrà più “like” riceverà in premio anche in questo caso un paniere di prodotti cilentani selezionato da Slow Food.