Una ‘maratona’ virtuale per raccogliere fondi da destinare all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona di Salerno: è questa l’iniziativa dell’associazione sportiva ‘Atletica Salerno’.

Lo sport, anche se virtuale, perché si sa che in giorni anche in Campania non si può correre, contribuisce comunque a ‘combattere’ il Covid19. E così atleti e non, potranno farlo acquistando un pettorale per partecipare alla singolare maratona: dieci euro il costo; quanto raccolto sarà devoluto all’ospedale salernitano al fine di procurare attrezzature a medici e infermieri.

Si possono acquistare anche più pettorali ed il termine per farlo è il 19 aprile. “L’unico modo per fermare il virus è quello di correre più forte e batterlo – dice il presidente della Asd Atletica Salerno, Ruggero GattoMettiamo le gambe ai nostri cuori e facciamoli correre, numerosi, verso giorni più sereni”