Raggiungere Roma da Napoli è facilissimo: i treni sono frequenti e veloci, per citare solo il mezzo di trasporto più semplice.
E allora, se nella capitale c’è una manifestazione interessante sul vino, perché non andarci?

Gennaio e febbraio, poi, sono mesi decisamente ricchi in questo campo, nel quale – spiace dirlo – Napoli purtroppo non brilla.
Roma invece offre diverse occasioni, per giunta a prezzi onestissimi: infatti, per merito di diversi organizzatori, indipendenti da gruppi editoriali o associazioni di settore, il rapporto qualità/prezzo degli eventi romani è solitamente migliore di quello dei pochi eventi napoletani.

Eccomi quindi a segnalare quelli a mio avviso più interessanti.
Preciso che ognuno degli eventi citati ha un sito internet e/o una pagina Facebook con tutte le informazioni utili (orari, costo, elenco dei produttori partecipanti ecc.), che quindi non riporto.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Il primo in ordine di tempo è Nebbiolo nel cuore, che si terrà  sabato 12 e domenica13 gennaio presso il Centro Congressi Cavour (Via Cavour 50/a, vicinissimo alla Stazione Termini).
Ai banchi d’assaggio e nei seminari ci saranno i vini da nebbiolo nelle varie espressioni territoriali, quindi Barolo e Barbaresco in primis, ma non solo.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Il week-end successivo,1920 gennaio, c’è un altro appuntamento ormai consolidato: Sangiovese Purosangue, ottima occasione (pure questa con banchi d’assaggio e seminari) per approfondire Chianti, Rosso e Brunello di Montalcino e tanti altri vini, non solo toscani, ricavati da questo vitigno. Anche in questo caso si è nelle immediate vicinanze della Stazione Termini: Hotel Radisson Blu in via F. Turati 171.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Sabato 26 domenica 27 gennaio, invece, sarà necessario spostarsi nel cuore di Roma, in Via Veneto, dove il magnifico Hotel Westin Excelsior ospiterà Vignaioli Naturali a Roma di Tiziana Gallo, che quest’anno giunge alla decima edizione, con produttori provenienti anche dall’estero.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

febbraio si parte domenica 3 con la seconda edizione di Aglianico a Roma, al Centro Congressi Cavour, che, con banchi d’assaggio e seminari, presenterà vini campani, lucani e pugliesi prodotti con questo vitigno a noi tanto familiare.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Domenica 17 sarà la volta di Taste Alto Piemonte “Rome Edition”: qui si potranno assaggiare vini provenienti da denominazioni da noi forse meno note, come Gattinara, Boca, Bramaterra, Lessona e altre, ma di grandissimo interesse. Tutto questo al Radisson Blu.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Sabato 23 domenica 24, infine, sarà la volta di VinNatur, con vini naturali di più di 90 vignaioli di tutta Europa facenti parte di questa associazione. Ad ospitare l’importante manifestazione sarà l’Area Eventi delle Officine Farneto, in via dei Monti della Farnesina 77 (vicino al Foro Italico e allo Stadio Olimpico).

Bene. Tutto qui, ma siamo anche giunti alla fine del mese di febbraio…
Insomma due mesi assai densi e con solo l’imbarazzo della scelta.
Io, se non altro, spero di avervi incuriosito.

Domenico Capogrossi