Sabato 1 domenica 2 aprile, in vasca i migliori azzurri tra cui diverse medaglie olimpiche.

Sarà la piscina del Centro Sportivo Portici ad ospitare, sabato 1 e domenica 2 aprile, i campionati italiani assoluti invernali di nuoto paralimpico in vasca corta.

Oltre 200 gli atleti partecipanti tra cui spiccano le medaglie olimpiche di Rio 2016 Federico Morlacchi, Cecilia Camellini, Arjola Trimi, Giuglia Ghiretti e Vincenzo Boni. Con loro tanti altri affermati campioni e giovani promesse, su cui punta la Federazione Italiana Nuoto Paralampico per dare nuovo impulso al settore. L’appuntamento di Portici, organizzato dalla FINP, Federazione Italiana Nuoto Paralimpico in collaborazione con l’Asd Nuotatori Campani e grazie all’ospitalità del Centro Sportivo Portici, rappresenta un importante test in vista dei due grandi appuntamenti internazionali in programma nel 2017, i Campionati Europei giovanili di Genova e, soprattutto, i Mondiali 2017 in programma a Città del Messico.
Il primo turno di gare è in programma alle ore 9 di sabato 1 aprile e si andrà avanti fino al giorno successivo, con l’ultima gara in programma alle 13.30 di domenica 2 aprile.

Oltre 50 le società iscritte, con atleti che arriveranno in città da ogni parte d’Italia.

Alla kermesse saranno presenti il presidente nazionale della FINP, Roberto Valori, il segretario Franco Riccobello, il presidente del Comitato Paralimpico della Campania, Carmine Mellone ed il presidente della Federnuoto Campania, Paolo Trapanese.