Da Padova all’ospedale del Mare: sono arrivati ieri a Napoli, i 57 camion che trasportavano i moduli prefabbricati del primo ospedale da campo realizzato in Campania per pazienti Covid

I camion con i moduli parcheggiano davanti l’area di montaggio del covid center – spiega Antonio Bruno, l’architetto direttore dei lavori – ogni modulo ha un numero, quindi li posizioneremo velocemente nell’area già predisposta“. Secondo le previsioni dopo Pasqua potranno aprire i primi due blocchi, con 48 posti letto in terapia intensiva. Se ne aggiungerà un terzo fino ad arrivare ad un totale previsto di 72 posti di terapia intensiva.

Si tratta di prefabbricati che compongono tre moduli – spiega Bruno – preallestiti con i relativi servizi. Arrivano con una carovana di 57 camion in quest’area che due settimane fa era un prato e ora ha tutti i servizi predisposti, una rete elettrica, i tubi per la climatizzazione e una tac già allestita. Tra tre giorni prevediamo di avere tutto il center covid montato, poi passeremo all’allestimento delle attrezzature elettromedicali“. La struttura costa 7,7 milioni di euro, l’importo della gara comprensivo del ribasso presentato dalla ditta vincitrice, la Manufacturing Engineering Development MED di Padova che si occupa proprio di moduli prefabbricati in sanità.