Veduta orientale di Napoli di Romania (Nauplia), prima capitale della Grecia liberata. Disegnata il quattro luglio 1824 dal volontario sottotenente Alexander Graefner che giunse in Grecia nel dicembre 1822 come membro della “Deutsche Legion”. (Museum Ottobrunn)

Il 24 marzo presso “Le Arcate’ si celebra la Festa Nazionale Greca

La Festa Nazionale Greca del 25 marzo celebra l’insurrezione greca contro il secolare dominio ottomano. Alla rivolta del 1821 che portò all’indipendenza della Grecia e alla costituzione dello Stato Greco, parteciparono numerosi volontari da ogni parte d’Europa. Napoli ebbe un ruolo importante nell’insurrezione greca in quanto già verso la fine del ‘700 era presente in città una corrente filoellenica che discuteva nei caffè dell’imminente insorgenza greca, e nella società segreta ‘Filikh etaireia’, i cui membri sostenevano l’insurrezione, Napoli vantava il più alto numero di membri tra i greci della diaspora in Italia. Inoltre molti veterani dei reggimenti borbonici e originari di Chimara, in Epiro, rientrarono da Napoli per sostenere l’insurrezione. Anche dopo il successo della rivolta e la conseguente nascita dello Stato Greco, Napoli continuò a dare il suo contributo alla Grecia, infatti dal 1928 si attivò per il rimpatrio di numerosi connazionali che desideravano rientrare nella patria finalmente liberata dagli oppressori.

Accampamento di filelleni – dipinto su legno – 1853

La Comunità Ellenica di Napoli e Campania, per la festa nazionale greca del 25 aprile, ha organizzato una serata celebrativa che si terrà sabato 24 marzo alle ore 20.30 presso il ristorante “Le Arcate” sito in Napoli alla via Aniello Falcone nr.249. Oltre ad una cena con specialità sia napoletane che greche, la serata prevede musica e danze tradizionali greche, con la partecipazione straordinaria del gruppo folcloristico italo-greco Terpsichori che si esibirà in danze tradizionali greche; il programma prevede, inoltre, un’esibizione da parte degli alunni della scuola greca di Napoli e Salerno e una lotteria con ricchi premi. Il contributo per chi volesse partecipare alla serata del 24 marzo, è di 35 euro a persona (15 euro per i minori di 12 anni). Causa capienza limitata è necessaria la prenotazione entro il 21 marzo.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a Panagiota MALAKOU-CHIARELLI, tel.0815862365 cel.3202675686