E’ stata approvata nei giorni scorsi dalla Giunta del comune di Napoli, presieduta dal sindaco Luigi de Magistris, la nuova area pedonale vietata ai veicoli. In questo modo è stata affrontata la grave situazione che si determina nelle aree del Centro antico abitualmente a Traffico limitato e trasformate, dalle ore 19.00 alle 07.00 di tutti i giorni, in aree pedonali con conseguente modifica delle regole che sovrintendono alla circolazione.

Trasformazione che ha dato sostegno e forte ripresa a centinaia di attività di somministrazione e ristorazione, uscite a pezzi da tre mesi di chiusura totale, consentendo loro di utilizzare più spazio per accogliere i frequentatori nel rispetto delle regole anti pandemia ma che ha visto tanti cittadini non avere le informazioni sufficienti per cogliere il cambio di regole di circolazione e le conseguenti sanzioni con l’introduzione dell’Area Pedonale” scrive in una nota Palazzo San Giacomo.

Una Delibera, firmata dal Vice Sindaco e dagli Assessori competenti, oltre che dai Direttori delle Municipalità interessate, ed un Atto di indirizzo, firmato dal Sindaco e dal Vice Sindaco, che partendo dal presupposto che “legalità formale e giustizia sostanziale debbano provare a coincidere”, come indicato da Luigi de Magistris, affrontano completamente il tema multe evitando ogni danno a cittadini ignari, gli stessi che la Delibera originaria del maggio scorso voleva invece pienamente valorizzare e sostenere.