L’ingresso della metropolitana di Chiaiano si colora di un nuovo murales, realizzato e donato da Raffo ART in memoria di Ulderico Esposito, il tabaccaio che perse la vita dopo la brutale aggressione avvenuta, l’otto giugno 2019, all’esterno della sua tabaccheria. Dopo quasi un mese di agonia, il cinquantunenne morì in ospedale. Per il suo omicidio il responsabile, il trentasettenne Alfred Idimud, è stato condannato con rito abbreviato a otto anni di carcere. La moglie Daniela e le figlie Lucia e Alessia erano presenti, stamattina, alla cerimonia di consegna del murales realizzato sotto il patrocinio del Comune di Napoli e intitolato “La vera Gioia è…“.

È stato toccante ed emozionante assistere alla creazione dello splendido murales di Raffo che ha permesso di realizzare il desiderio della famiglia di condividere con quanti vivono e attraversano la metropolitana di Chiaiano il loro forte messaggio di amore familiare e giustizia. Tre donne, che all’indomani della tragica aggressione che fu fatale per l’amato papà e marito, hanno rialzato la saracinesca continuando a portare avanti la tabaccheria di famiglia. Il loro dolore deve renderci tutti partecipi e soprattutto accrescere l’impegno di tutte le istituzioni per portare sicurezza e bellezza nella nostra città“. In questa testimonianza di vicinanza c’è il ricordo di Alessandra Clemente, assessore al patrimonio, ai lavori pubblici e ai giovani. Stamattina era presenta anche lei alla cerimonia di consegna, a cui ha preso parte anche Nicola Pascale, amministratore unico di Anm.

A proposito dell'autore

Post correlati