Complice il brusco e repentino abbassamento delle temperature stanno aumentando i casi di influenza, mentre il picco è previsto a partire dalle seconda settimana di gennaio. Secondo le previsioni degli esperti saranno circa 5 milioni le vittime dei due virus principali che causano l’influenza, l’AHN1 e il B, che dalla fine del 2018 stanno mettendo a letto molti italiani.

Intanto sul sito del ministero della salute si invitano i cittadini alla vaccinazione, che rimane il mezzo più efficace e sicuro per prevenire la malattia e ridurne le complicanze.

Un altro metodo altrettanto utile è seguire una dieta bilanciata che aiuta a prevenire tosse, raffreddore e febbre. E allora è necessario iniziare con un corretto livello di idratazione, l’acqua va benissimo ma anche i salutari centrifugati di verdura, frullati, spremute di arance e limoni, succhi di frutta o tè, brodo di pollo, tutti ricchi di antiossidanti e vitamine per potenziare il sistema immunitario. Aggiungere verdura, preferibilmente cruda, ai pasti e abbondare con i cibi ricchi di vitamine A e C, che rinforzano le cellule delle mucose e creano barriere contro i batteri.

Un altro alimento molto prezioso è la radice di zenzero alleato del mal di gola e più in generale delle infiammazioni. Per prevenire i sintomi da raffreddamento è consigliato aggiungere un pezzetto di zenzero fresco ai cibi oppure nel tè e nelle tisane o ancora impiegarlo nella preparazione di un caldo decotto da sorseggiare durante la giornata.

Oltre a frutta e verdura in una dieta anti influenza non devono mancare latte, uova e alimenti ricchi di elementi probiotici quali yogurt e formaggi come il parmigiano, ma anche il miele e l’aglio, che contiene una sostanza, l’allicina, particolarmente attiva nella prevenzione.

In un regime alimentare anti influenza è preferibile ridurre il consumo di cibi elaborati, ricchi di zuccheri e bevande alcoliche e gassate.

DECOTTO DI ZENZERO

Utilizzare una radice di zenzero fresco che va sbucciata e tagliata a rondelle e il succo di un limone.

In un pentolino con 1 litro di acqua aggiungo una decina di rondelle di zenzero, porto ad ebollizione e lascio bollire per circa 20 minuti.

Una volta intiepidito, aggiungo il succo di limone. Il decotto è pronto!

A proposito dell'autore

Crema e Amarena

Amo viaggiare sono appassionata di arte, musica, scrittura, libri e ovviamente di fornelli! Mi chiamo Barbara vivo in Oltrepo Pavese, terra dalla forte vocazione enogastronomica e dalla forma a grappolo d'uva, dove la buona cucina e il piacere del vino allietano i palati. Da bimba la mia stanza dei giochi era la cucina di nonna Franca, che mi ha trasmesso la passione per pentole e ricette. E’ da lì che tutto ebbe inizio. Così da sempre cucino per hobby e con passione e comunico per professione, sono giornalista freelance e amo scrivere e raccontare le ricette che realizzo. Dalla passione per i fornelli è nato Crema&Amarena, la mia cucina ‘’social’’ dove creo e condivido le emozioni di un buon piatto con il pubblico del web. Crema&Amarena lo trovi su Facebook e Instagram e sul canale Youtube dedicato. Se vorrai inviarmi la tua ricetta, la prima domenica di ogni mese ne pubblicherò una scelta tra quelle ricevute, realizzerò un video che vedrai pubblicato sul sito di Napoliflash24 con il nome della lettrice. L’indirizzo a cui mandarla è il seguente: crema.amarena75@gmail.com. Sei pronta? Let’s cook together!

Post correlati