Napoli chiama, New Delhi risponde. Così domani, nel capoluogo campano, il meglio delle eccellenze locali proverà a conquistare i partner indiani, in occasione della terza missione di Confazienda per far conoscere le eccellenze napoletane all’estero.
La delegazione commerciale di Confazienda Napoli incontrerà Madan Mohan Sethi, Primo Segretario per gli Affari Commerciali dell’ambasciata indiana in Italia e Giuseppe Giannuzzi Commercial advisor.
L’incontro si propone di promuovere e incentivare le aziende campane attraverso il sistema fieristico indiano, grazie al workshop “Incentivazione delle attività dei servizi e produzioni agroalimentari attraverso il sistema fieristico indiano”.
Saranno presenti, oltre alle delegazioni, sia imprenditori indiani residenti in Italia, sia produttori locali.
Presenteranno le loro eccellenze le migliori aziende del settore agroalimentare partenopeo, scelte e selezionate per soddisfare le richieste del mercato indiano.
In Particolare, ci saranno 15 imprenditori napoletani che hanno deciso di accettare la sfida del mercato indiano per internazionalizzare le loro aziende: Caffè Toraldo, Terra Generosa, Cantine Farro – Farro, D’ Ambra vini d’Ischia, La Marchesa Soc. Coop. Agricola, Alma Mater Bio, Arte & Pasta, Pastificio Di Martino, Pastificio dei Campi, La Fabbrica della Pasta di Gragnano, Le Brigantesse, Cantine Cimmino, A’ CantinDo’ Vin Doce, Hirpus, Casina Reale.