Le luminarie natalizie 2019 di San Giorgio a Cremano prenderanno forma sulle frasi del celebre attore Massimo Troisi, nato e vissuto nella cittadina vesuviana. L’amministrazione comunale ha deciso di rendere omaggio così, al suo illustre cittadino. La cifra per realizzare le luminarie, 5 mila euro, è stata raggiunta grazie ai fondi ricevuti dalla Camera di Commercio e da Città Metropolitana.

Quest’anno, il Natale di tutti i sangiorgiesi sarà nel nome di Massimo Troisi – ha commentato l’iniziativa il sindaco Giorgio Zinno -. Oltre a queste uniche luminarie, saranno installate altre luci sul territorio, perché tutti abbiano la possibilità di godere delle atmosfere tipiche del Natale, valorizzando sempre più il legame con la propria città”.

In città nei prossimi giorni le frasi dell’indimenticabile attore illumineranno sottoforma di mille luci colorate le vie della città. Un modo per commemorare e rendere immortale la memoria di Troisi. La stessa cosa venne fatta a Napoli, nel rione Sanità, con le strofe di ‘’Napul’è’’ di Pino Daniele. Una catena di 120 metri che recitava la poesia di un altro indimenticabile.

Alcune delle frasi che si potranno leggere sulle luminarie natalizie:

«Io non sono napoletano. Sono di San Giorgio a Cremano». 
«Quando c’è l’amore c’è tutto. No, chell’ è ‘a salute!»
«La poesia non è di chi la scrive, ma di chi… gli serve».
«Voi siete napoletano? Sì, ma non emigrante».
«Robè và mmiezo ‘a strada, tocc ‘e femmene».