E’ possibile ridurre gli errori nella distribuzione di medicine ai pazienti? E centralizzare la preparazione, la distribuzione e la somministrazione dei farmaci oncologici? Sono alcuni dei temi che verranno affrontati e discussi domattina a partire dalle 9,30 all’Holiday Inn. L’evento è organizzato con il patrocinio della Società Italiana di Farmacia Ospedaliera e dell’Associazione Italiana Ingegneri Clinici. L’evento dal titolo “Farmacia ospedaliera 2.0 – L’ingegnerizzazione dei processi associati alla gestione della farmacia ospedaliera” sarà introdotto da Antonella Guida, dirigente della Direzione Generale per la salute e il coordinamento del sistema sanitario della Regione Campania. Interverranno anche Simona Serao Creazzola, presidente nazionale Sifo, Lorenzo Leogrande, presidente nazionale Aiic. Durante la giornata verrà illustrato il modello di logistica integrata dei farmaci e dei presidi medico-chirurgici allo studio della Regione Campania. Un compito che toccherà a Ugo Trama, responsabile dell’Unità operativa dirigenziale per la Politica del farmaco e dispositivi di Palazzo Santa Lucia.

Presenti i responsabili dei servizi farmaceutici provenienti da Ginevra, Tallin e Bologna, chiamati a illustrare le rispettive esperienze in materia di logistica integrata dei farmaci ed offrire opportunità di un confronto costruttivo su modelli organizzativi che hanno permesso il conseguimento di importantissimi risultati operativi. L’evento testimonia l’interesse crescente dell’amministrazione regionale ad investire in innovazione e segna un ulteriore passo avanti verso la definizione di un’organizzazione strutturata, moderna e funzionale che permetterà alla Regione Campania di allinearsi agli standard europei anticipando le scelte di molte altre regioni italiane.