Uno spaccone può essere in realtà un coniglio, anzi forse in ogni spaccone si nasconde un coniglio. Il Capitano nelle incisioni di Callot non viene mai rappresentato nel suo momento di gloria ma proprio in quello di maggiore pavidità: le gambe sono piegate e tremanti, il bacino e protratto tutto indietro e il busto è piegato in avanti. Questa sarà la postura di base da cui partire, e a cui arrivare, pertanto scomporremo le cerniere del nostro corpo attraverso un’azione mimica per poi ricomporlo per giungere alle posture gloriose del Capitano. Le danze del sud e la danza africana cederanno il posto all’allenamento praticato nell’Opera Cinese per recuperare la marzialità di questo carattere.

Il workshop è rivolto a ragazzi tra i 18 e i 35 anni. Non occorrono competenze particolari, né esperienze teatrali pregresse, ma tanta disponibilità nell’affrontare un viaggio alla scoperta della nostra antica tradizionale teatrale.

Le lezioni si svolgeranno nel fine settimana indicato secondo il seguente orario per un totale di 16 ore di formazione:
venerdì dalle 14.00 alle 18.00
sabato dalle 10.00 alle 19.00 (con 1h di pausa)
domenica dalle 10.00 alle 14.00

Workshop intensivo di Commedia dell’Arte
condotto da Luca Gatta

24-25-26 marzo 2017
Spazio Teatro
Vico Pallonetto a Santa Chiara 15, Napoli

INFO E PRENOTAZIONI
mail: coop.enkaipan@gmail.com
tel: +39 339 62 35 295

Il workshop rientra in un ciclo di seminari intensivi sulla Commedia dell’Arte “Gli abitanti di Sfessania”. Otto incontri con cadenza mensile che mirano a far conoscere una delle nostre tradizioni teatrali più antiche alla scoperta degli otto archetipi che sono alla base dei ruoli e delle maschere principali.

OGNI INCONTRO COSTITUISCE UN MODULO INDIPENDENTE, SARÁ PERTANTO POSSIBILE SCEGLIERE UNO O PIÙ WORKSHOP A SECONDA DELL’INTERESSE PERSONALE.