Domenica 24 Marzo ore 10,30

“I luoghi della Peste”

Visita guidata nei luoghi significativi del Centro storico di Napoli per l’evento che ha segnato le sorti del popolo napoletano: La peste del 1656. La visita partirà da Piazza Dante e si concluderà a Palazzo Venezia dove avrà luogo un’esposizione di testi antichi ed un aperitivo nel lussureggiante giardino.
Appuntamento ore 10,30 piazza Dante.

Prenotazione obbligatoria allo 0815528739


DOMENICA 24 MARZO – H 10:30

NAPOLI INCONSUETA

DALLA CHIESA DI GESU’ E MARIA A PONTECORVO ALL’ACQUEDOTTO… IN UN HOTEL!

La cooperativa Sire invita tutti a scoprire la zona compresa tra Pontecorvo e il cosiddetto Cavone con l’attenzione rivolta in particolare a due siti poco conosciuti: la chiesa di Gesù e Maria ed un tratto dell’acquedotto del Serino…in un’ambientazione insolita. Partendo da piazza Mazzini, si andrà alla scoperta della chiesa di Gesù e Maria, opera cinquecentesca di Domenico Fontana, una imponente struttura con all’ingresso un busto seicentesco della Madonna col bambino. Tra le opere presenti all’interno, scampate al passare del tempo e alla razzia dei predatori, vi sono affreschi di Giovanni Bernardino Azzolino e di Belisario Corenzio. La chiesa, aperta solo occasionalmente, sarà visitabile grazie alla disponibilità delle Associazioni Euforika Napoli e Locus Iste. Da salita Pontecorvo si passerà a quella detta “del Cavone”: la zona si è formata attraverso l’attività erosiva secolare delle acque piovane che hanno così determinato le condizioni ottimali per la nascita, in età vicereale, di cave per l’estrazione del tufo, da cui il nome della strada. Qui, quasi in prossimità di Piazza Dante, all’interno di un hotel, si potrà visitare un tratto dell’antico acquedotto greco-romano di Neapolis, lungo il quale è ancora possibile vedere i segni lasciati nella parete dai cavamonte per la realizzazione della struttura.

PROGRAMMA

10:30 Raduno partecipanti a piazza Mazzini – Napoli

durata: 2 ore circa

INFO E PRENOTAZIONI 392 2863436


DOMENICA 24 MARZO – ORE 10:30

NAPOLI IN DISCESA: PASSEGGIATA DA CALATA SAN FRANCESCO A PIAZZA AMEDEO 

La cooperativa SIRE vi invita a percorrere in discesa Calata San Francesco, uno dei più antichi percorsi che nei secoli scorsi collegavano la collina del Vomero con il centro di Napoli. L’itinerario partirà dalla funicolare di Chiaia di via Cimarosa: giungendo a via Belvedere, scopriremo le origini del quartiere e ci immetteremo in quella che alle origini si chiamava Salita Vomero, come ancora ricorda una antica targa. Secondo alcuni la denominazione San Francesco deriva dalla presenza, nella parte bassa del percorso, della chiesa e annesso convento di San Francesco, risalente agli inizi del 1700. Secondo altri deriva dalla presenza, nella sua parte alta, di un complesso religioso dedicato a San Francesco di Paola costruito nel 1585. Nonostante le manomissioni arbitrarie perpetrate soprattutto nel secondo Novecento, Calata San Francesco conserva ancora una sua atmosfera d’altri tempi con meravigliosi panorami e alcune residue testimonianze storiche. La discesa, che con nomi diversi incrocia grandi arterie come Corso Vittorio Emanuele e via Tasso, arriva fino a Mergellina, ma lungo il percorso, poco prima di arrivare al mare, devieremo per via Crispi, altra significativa strada napoletana, concludendo l’itinerario a piazza Amedeo. 

PROGRAMMA

ore 10:30 – Appuntamento presso la funicolare di Chiaia in via Cimarosa

Durata: 2 ore circa

INFO E PRENOTAZIONI 392 2863436


Domenica 24 Marzo ore 10,30

Piscina Mirabilis e il fantasma di Agrippina – tour teatralizzato

UN TUFFO NELLA STORIA, TRA VERITA’ E LEGGENDE.
Scavata interamente nel tufo, opera di altissimo livello ingegneristico, PISCINA MIRABILIS è la più grande struttura di raccolta d’acqua mai costruita dagli antichi romani.
Accompagnati in questo “VIAGGIO” da una guida abilitata, incontreremo il FANTASMA DI AGRIPPINA, madre di Nerone, la cui tomba è poco distante: l’imperatrice ci narrerà della sua travagliata vita e della sua dolente morte.
Infine, tutti insieme ci rifocilleremo presso il Chioschetto del Lago dove potrete, tra l’altro, gustare il gelato artigianale più buono della zona.
TOUR CON PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA  via telefono, sms o whatsapp al 329.2027359, specificando il numero dei partecipanti.
INCONTRO: ore 10.30 presso il parcheggio grande di Via Miseno, a sinistra del lago.


Domenica 24 marzo alle ore 17

Visita in lis a Palazzo Zevallos

Visita guidata alla mostra Rubens, Van Dyck, Ribera. La collezione di un principe nella Lingua Italiana dei Segni. La visita è il frutto di un lungo percorso di approfondimento che, in sinergia con il personale del museo, ha coinvolto l’Ente Nazionale Sordi – Sezione Provinciale di Napoli e il Servizio di Ateneo per le Attività degli studenti con Disabilità dell’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli, coordinatore del progetto Napoli tra le mani.

Per informazioni e prenotazioni telefonare al numero verde 800.454229 o scrivere un’email a accessibilita.palazzozevallos@intesasanpaolo.com.
Ingresso gratuito fino a esaurimento posti disponibili. Prenotazione obbligatoria.


Domenica 24 marzo ore 10.00

Trekking  urbano ai  Quartieri  Spagnoli

L’unicità dei Quartieri Spagnoli e la bellezza di vedute e scorci mozzafiato della città.
Questo percorso di trekking urbano propone un sali e scendi culturale che da Piazzale San Martino, uno dei punti più alti della città di Napoli con la sua monumentale Certosa, ci porterà, attraverso la panoramica Pedamentina con i suoi 414 scalini all’ interno dei Quartieri Spagnoli. i Quartieri spagnoli, uno dei luoghi simbolo della città di Napoli, dove l’antico e il moderno si intrecciano in un turbinio di colori, suoni e profumi; ci porterà ad attraversare secoli di storia. Attraverseremo le sue strade incontreremo luoghi cari alla cultura teatrale napoletana come , come la casa di Filumena Marturano, sino ad arrivare ad ammirare le opere di street art; come lo storico Maradona, con il “nuovo” volto (recentemente ridisegnato), l’affascinante Pudicizia/Iside dell’argentino Bosoletti e i colorati murales antropomorfi degli eclettici Cyop&Kaf.
Si raccomanda di indossare scarpe comode.
 

Info e prenotazione obbligatoria ai nr: 0815499953- 3404230980

Appuntamento piazzale San Martino (esterno Certosa)

La visita guidata avrà termine presso la stazione Metro di Toledo.