Oggi la mia ricetta sarà un un racconto che mi appartiene, io odio fare due cose in casa, friggere d’estate e stirare 365 giorni l’anno. Bene con il mio non amare friggere i peperoncini verdi erano il piatto che più mi mancava ed ecco che parlando con la mia amica Antonella e confessandole quanto mi mancassero i peperoncini verdi fritti lei mia ha dato  questa ricetta veloce e facile per non rinunciare a questa prelibatezza della natura. Ed ecco che mi spiega di prendere i peperoncini verdi, lavarli e pulirli come in foto, in una padella antiaderente fare soffriggere abbondante l’olio evo  con l’aglio ed aggiungere sia i peperoncini che i pomodori spaccati a metà e con un coperchio lasciare cuocere fino a cottura dei peperoncini girando ogni tanto, salare e far cuocere per altri 5 minuti ed ecco i nostri peperoncini pronti buonissimi e sopratutto versatili in quanto io li uso sia come contorno che come condimento per la pasta e sono una favola. Che dire se già la ricetta originale di questo piatto che è un ever green della cucina napoletana è vegano cucinato in questo modo è ancora piu’ vegano…

Xo Xo Vigan Vì Vì