“1° Torneo Internazionale di FXC – Fireball Extreme Challenge”: un nuovo, esplosivo sport dove la partecipazione di uomini e donne nella stessa squadra è obbligatoria e ogni differenza di trattamento tra sessi è stata eliminata. La disciplina, creata vent’anni fa in Italia, è stata successivamente codificata e regolamentata negli Stati Uniti, da lì esportata in Messico, Spagna, ed è ora ritornata in Italia proprio grazie a Promoidea.
 
Il torneo di FXC – Fireball Extreme Challenge – si svolgerà a Telese Terme il 19 e 20 ottobre 2018 – e il 27 e 28 Ottobre 2018 presso il palazzetto Palatedeschi a Benevento. Vedrà squadre italiane competere con le rappresentative provenienti da Messico e Spagna e Stati Uniti.
 
“FXC è uno sport bellissimo con un enorme potenziale, vista la sua natura inclusiva. È l’unico sport al mondo in cui ci allena e si compete insieme e  dove ogni squadra DEVE essere mista – ha affermato Erika Bowinkel, Presidente di Promoidea – In una società in cui la violenza sulle donne è ancora un fenomeno troppo diffuso e dove ancora tanti ritengono che mogli e figlie debbano rimanere a casa per occuparsi delle faccende domestiche, promuovere il Fireball Extreme Challenge è un obbligo morale”.
 
La dichiarazione della Bowinkel è molto attuale e ci porta a ricordare che nonostante i grossi passi in avanti compiuti in questo ambito, la speraquazione di trattamento e la diversa attenzione mediatica data agli eventi sportivi di uomini e donne sono un problema ancora attuale.
 
“Offrire la possibilità a membri di ambo i sessi di allenarsi e praticare insieme uno sport come il FXC, senza contatto fisico e dove lo spirito di squadra e la preparazione del gruppo la fanno da padrone, è la vera novità – ha aggiunto Carla Manna Pinzero – Anche perché in questa divertente disciplina le differenze di prestazioni fisiche tra uomini e donne sono praticamente inesistenti. Questa è la ragione per cui molte istituzioni stanno accettando di sostenerci”.
 
La natura mista della disciplina ed il fatto che sia uno sport facile da imparare e da praticare restano le ragioni del rapido successo del FXC.
 
“Siamo felicissimi di partecipare al torneo internazionale di FXC – Fireball Extreme Challenge, e molto emozionati all’idea di incontrare e confrontarci con atleti e squadre provenienti da diversi paesi. L’aspetto internazionale della competizione è quello che più ci incuriosisce. Inoltre, in linea con lo spirito della manifestazione, anche la nostra squadra sarà mista. Cantiere Giovani infatti sarà rappresentata da ragazzi e ragazze di ben 4 nazionalità diverse” ha dichiarato Sirio Fusco, Responsabile delle attività di Piazzetta Durante, il centro socio-culturale napoletano di Cantiere Giovani.