Arriva gradita e forse inaspettata dallo Stadio Mazza di Ferrara una notizia che fa piacere al Napoli ed ai suoi tifosi: nell’anticipo serale di sabato infatti la Spal di Semplici riesce ad arginare la corazzata Juventus (0-0) e di conseguenza regala alla squadra partenopea una occasione di riavvicinarsi sensibilmente alla vetta per lo sprint finale che regalerà lo Scudetto.
Vincendo contro il Genoa nel posticipo serale di stasera i ragazzi di Sarri si porterebbero così a 2 punti dalla formazione di Allegri e considerando il severo doppio confronto in Champions League della Vecchia Signora con il Real Madrid, lo scontro diretto allo Stadium ed un calendario per niente semplice dei bianconeri, nulla è precluso: in città si respira una nuova linfa, grande speranza anche per quelli che già avevano abbandonato i sogni di gloria. La squadra ferrarese ha dimostrato però che tutte le gare vanno giocate e con impegno, grinta e senza nessun timore reverenziale: in questo modo e senza stendere tappeti rossi ai pur forti campioni bianconeri si possono ottenere risultati insperati ma meritati.
In casa Napoli è ovvio che si dovranno rendere efficaci questi presupposti, anche quella con i liguri è una gara da giocare e sarebbe da folli sprecare un’occasione più unica che rara: le condizioni meteo sembrano voler rovinare lo spettacolo, piove a dirotto sulla città ma il terreno del San Paolo ha dimostrato di poter tenere alla grande.
Nessun problema di formazione per mister Sarri, scenderà in campo il solito 11 ed anche le condizioni di Allan sembrano essere buone dopo un leggero affaticamento muscolare: è questo in realtà l’unico dubbio che ci teniamo fino alla fine, qualora non si volesse rischiare il brasiliano (che meriterebbe anche un po’ di meritato riposo, ce ne siamo accorti anche a Milano) pronto Zielinski che darebbe ancora maggiore qualità ad un centrocampo di lusso con Jorginho ed Hamsik. Sicuramente Sarri si affiderà al tridente delle meraviglie ma siamo sicuri che in corso d’opera potrebbe giocare una bella fetta di gara Arek Milik. Prima gara di Reina dopo le voci sulle visite mediche già effettuate col Milan: speriamo non ci siano malumori ed occasioni per aprire scenari di polemiche che farebbero solo maledettamente male all’ambiente. Avanti Napoli!