Basato sulla Prima Cantica dell’Opera di Dante Alighieri, racconta il viaggio del Sommo Poeta tra i dieci cerchi dell’Inferno alla ricerca dell’Amore. Un susseguirsi di incontri con i personaggi straordinari del regno delle anime dannate in una cornice che non potrete dimenticare.

Musica: Enzo Gragnaniello; Maschere: Luca Arcamone; Coreografie: Monica Caruso; Grafica: Ciro Cozzolino;
Direzione Museo: Luca Cuttitta; Direzione tecnica: Franco Polichetti; Direzione di scena: Mario Paolucci; Segreteria: Laura Alfano
Produzione esecutiva e amministrazione: Adelaide Oliano
Adattamento e regia: Domenico M. Corrado

Sabato 20 maggio, ultime due repliche, alle ore 19 e 21, de “L’Inferno di Dante nel Museo del Sottosuolo di Napoli”. Lo spettacolo è inserito nel programma ‘esperienze’ de La Feltrinelli. Continuano, inoltre, le consuete visite guidate dal munaciello al Museo del Sottosuolo di Napoli.

L’obiettivo della Tappeto Volante è far vivere il luogo che ospita lo spettacolo e la visita e aumentare ancora il coinvolgimento dello spettatore. Protagonista di ogni rappresentazione è il Museo che si sviluppa per circa 3000 mq a 25 metri sotto piazza Cavour, nel cuore della Città, a pochi metri dal Museo Archeologico Nazionale.

Visita guidata dal Munaciello, giorni e orari consultabili al link http://www.tappetovolante.org/museosottosuolo/prenota.php

Sabato 20 maggio ore 10.30 – 12.00 – 15.00 – 17.00 
Domenica 21 maggio ore 10.00 – 12.00 – 15.00 – 17.00

Museo del Sottosuolo di Napoli 

Proprietario e Fondatore: Clemente Esposito
Direzione Museo: Luca Cuttitta – Piazza Cavour, 140 (vicinissimo alla fermata della Metropolitana linea 1 e 2 di Museo)                         tel. 081451085

Per informazioni: www.tappetovolante.org/prenota 081 863 1581/ 339 18 88 611