Napoli e il Museo e Real Bosco di Capodimonte sono stati scelti dalla Borsa Italiana per la terza edizione di ‘Rivelazioni: Finance for Fine Arts’, l’iniziativa è  rivolta alla promozione della raccolta di risorse, da parte degli imprenditori, per il restauro di dipinti ed altre opere. Cinque i capolavori prescelti attraverso la piattaforma dell’Art Bonus: ‘Il Ritratto di Pier Luigi Farnese’ di Tiziano Vecellio (aziende Gradel, Pasel e Tecno), ‘l’Adorazione dei Pastori’ di Giovan Battista Salvi detto il Sassoferrato (D&D Ita),

la ‘Natività’ di Luca Signorelli (Protom), ‘La Cantatrice’ di Bernardo Cavallino (Cartesar) e ‘Adorazione del Bambino’ di Michelangelo Anselmi (EPM). Ancora alla  ricerca di mecenati, invece, ‘Il Paesaggio con la Ninfa Egeria’ di Claude Lorrain,

‘Ritratto dell’infante Francesco di Borbone’ di Elisabeth Vigée Le Brun e ‘l’Annunciazione e i santi Giovanni Battista e Andrea’ di Filippino Lippi.