MARIONETTE E PUPI NAPOLETANI CORELLI

Mostra di marionette dell’800 e pupi napoletani della famiglia d’arte Corelli

Lucio Corelli, 78 anni, il più autorevole rappresentante di teatro di figura, pupi napoletani e marionette, in Campania. Discendente di una famiglia d’arte di 136 anni di storia e tradizione. Non tutti sanno che i pupi, conosciuti e valorizzati in Sicilia, furono portati agli inizi del 1600 a Napoli dai Titores Spagnoli, marionette armate, per rappresentare il Don Chisciotte per il Viceré di Napoli. Questi documenti si possono trovare al Museo di San Martino.

La famiglia Corelli proveniente da Napoli si stabilisce a Torre Annunziata a fine ‘800 aprendo e gestendo teatri fino a fine guerra nel 1945, tradizione continuata da Lucio Corelli fino ai nostri giorni. L’associazione culturale Corelli da luglio 2016 insieme al Comune di Torre Annunziata, al museo dell’identità gestisce una mostra di pupi napoletani. Dicembre 2016 con 5 spettacoli tutti sold out grazie ad un vasto pubblico di affezionati all’opera dei pupi Corelli, che ha cresciuto, intrattenuto e istruito generazioni di persone.

La mostra è stata realizzata in occasione della Giornata Mondiale della Marionetta (21 Marzo). All’evento interverranno il Maestro Lucio Corelli, ultimo puparo discendente da una famiglia d’arte di 136 di storia e tradizione. L’assessore alla Cultura del Comune di Torre Annunziata, Arch. Imma Alfano, la prof.ssa Marinetta De Falco.

Programma:

Accoglienza alla mostra dei pupi napoletani;

Proiezioni: Anteprima del documentario sulla storia della famiglia Corelli. Video documento storico riguardante l’animazione delle
marionette napoletane.

Presentazione ed esposizione delle marionette napoletane dell’800.

Dimostrazione: Un pupo una poesia.

Dal 21 al 26 marzo, dalle ore 10:30 alle ore 12:30 presso Museo dell’identità, Palazzo Criscuolo, corso Vittorio Emanuele III 251, Torre Annunziata, Napoli.

Ingresso Libero

Per informazioni: Marco Milone – 3490960438